Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Lotto 6 variante delibera

223 views

Published on

aggiornamento AIA discarica lotto 6 Sanremo Taggia

Published in: Environment
  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

Lotto 6 variante delibera

  1. 1. R R R R R R Reg. Verb. n. 123 del 22/06/2016 Settore Lavori Pubblici, fondi europei ed espropri Servizio Ambiente OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER REALIZZAZIONE DI DISCARICA PUBBLICA SITA NEI COMUNI DI SANREMO E TAGGIA LOC. COLLETTE OZOTTO DENOMINATA LOTTO 6 PER SMALTIMENTO RSU PRODOTTI DALLA PROVINCIA DI IMPERIA VARIANTE ALL’AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE PER ADEGUAMENTO ALLA DGR N. 1293/2014 RICHIEDENTE IDROEDIL S.R.L. ESPRESSIONE DEL PARERE DI COMPETENZA COMUNALE ALLA REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI CUI SOPRA IN VISTA DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI DELIBERANTE NUOVA DOCUMENTAZIONE TECNICA L'anno duemilasedici addì ventidue del mese di Giugno alle ore 13.00 in Sanremo, nella sede municipale, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori: Nominativo: Carica: Presenza: BIANCHERI Alberto Sindaco SI FARALDI Leandro Vice Sindaco SI PIRERI Caterina Assessore SI NOCITA Eugenio Assessore AG CASSINI Daniela Assessore SI MENOZZI Mauro Assessore SI DI MECO Giuseppe Assessore SI BIALE Barbara Assessore SI SI Presente NO Assente AG Assente Giustificato Partecipa alla seduta e cura la verbalizzazione il Segretario Generale del Comune Dott.ssa ORLANDO Concetta. Riconosciuto legale il numero degli intervenuti, BIANCHERI Alberto assume la presidenza.
  2. 2. - 2 - Il Presidente, dopo l’illustrazione dell'oggetto, propone l'approvazione della seguente proposta di deliberazione n. 220 del 22.06.2016, sulla quale: a) è stato acquisito il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica reso, mediante apposizione di firma digitale, dal dirigente del Settore Lavori Pubblici, fondi europei ed espropri/Servizio Ambiente, ing. Danilo Burastero, in data 22 giugno 2016, che di seguito si riporta: “SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE IN MERITO ALLA REGOLARITÀ TECNICA ED AMMINISTRATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 49 COMMA 1 E 147 BIS COMMA 1 DEL D. LGS. N° 267/2000 ESCLUSIVAMENTE IN MERITO ALLA NUOVA SOLUZIONE TECNICA DI REALIZZAZIONE DELLA TUBAZIONE CON “DOPPIO TUBO”; b) è stato acquisito il parere favorevole in ordine alla regolarità contabile reso, mediante apposizione di firma digitale, dal dirigente del Settore Servizi finanziari, controllo di gestione e tributi, dott.ssa Cinzia Barillà, in data 22 giugno 2016, che di seguito si riporta: “SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE IN ORDINE ALLA REGOLARITÀ CONTABILE AI SENSI DEGLI ARTT. 49, COMMA 1, E 147 BIS, COMMA 1, DEL D. LGS. N. 267/2000 E SS. MM. II.”. LA GIUNTA COMUNALE VISTA la proposta di atto di indirizzo del Settore Lavori Pubblici/Servizio Ambiente in data 22.06.2016, di seguito riportata: “Si premette e si relaziona quanto segue: - La presente richiesta di atto di indirizzo segue e richiama la precedente, di cui alla Deliberazione di Questa On.ma Giunta Comunale n. 111 del 06/06/2016 pari oggetto; - Per quanto sopra, si è tenuta negli uffici del Signor Sindaco, in data 9 giugno u.s. una riunione tecnica tra i rappresentanti della Provincia, il Presidente della stessa, un tecnico della committenza e per il Comune di Sanremo, il Sindaco, l’Assessore competente e il personale del Servizio Ambiente, prodromo a quanto a seguire; - In risposta al parere favorevole alle opere in variante della A.I.A. della Idroedil S.r.l., ma condizionato alla realizzazione del sistema di raccolta e scarico del percolato di discarica alla soluzione originaria (raccolta e scarico del percolato del Lotto sul versante di Taggia), l’Amministrazione Provinciale di Imperia, in data 13/06/2016 prot. 39606, ha prodotto documentazione integrativa/sostituiva della precedente della Società IDROEDIL; - Nella documentazione suindicata, la Ditta richiedente ha provveduto mediante elaborati grafici, quadri economici di fattibilità dell’intervento (uno per la variante e uno per la soluzione originaria approvata nella A.I.A. in vigore) e una relazione tecnico/illustrativa a motivare la soluzione prospettata nella variante adducendo, tra gli altri aspetti, la sostenibilità economico finanziaria della soluzione in variante per il percolato, rispetto a quella autorizzata, che renderebbe diseconomiche le opere da realizzarsi a fronte di un importo previsto di € 613.743,47 (soluzione originaria) contro
  3. 3. - 3 - gli € 189.989,72 della soluzione proposta per il collettamento del percolato sul territorio del Comune di Sanremo; - Il maggior importo da sostenere, costituirebbe di fatto un imposizione pesante e squilibrata (contrattualmente e giuridicamente) da imporre alla società richiedente e il “delta” finanziario ricadrebbe sulla tariffa di costo/mc. per lo smaltimento dei rifiuti a carico dei comuni; - Per quanto concerne i vari aspetti illustrati nella relazione di progetto si osserva quanto segue: o Occorre in via del tutto preliminare osservare che, come indicato dalla stessa committenza nella relazione tecnica, la differenza di quote che ha portato l’invaso di raccolta rifiuti a una quota maggiore di metri 3,00 (tre), generando il motivo principale che ha portato al cambio della progettazione verso il versante sanremese, sarebbe da attribuirsi ad una progettazione non accurata, poiché le quote del terreno non sono state acquisite mediante un rilievo strumentale bensì attraverso la redazione di un esecutivo su base CTR; o Se si dovesse pertanto mantenere tale quota (-3) del piano dell’invaso, il percolato raccolto dovrebbe essere trasmesso alle vasche di raccolta versante Taggia mediante un sistema di pompe, e non a caduta per gravità, con evidenti problematiche di carattere gestionale, manutentivo e di sicurezza del sistema; o Da quanto illustrato nella prima parte della relazione e al punto 6 secondo periodo, si è evinto che il corretto dimensionamento delle vasche del percolato ammonterebbe a mc. 1.000 circa (mille) e non a 330mc. (trecentotrenta) come nel progetto originario, rilevando pertanto un altro errore di progettazione originaria, che determinerebbe o un inadeguato dimensionamento delle vasche, che in caso di pioggia sul percolato potrebbero provocare sversamenti o altri problemi, ovvero un sensibile aumento del costo di adeguamento delle vasche stesse previste versante Taggia. La soluzione in variante bypassa detto aspetto. È utile indicare che i Lotti precedenti 1-2-3-4-5 ancora per diversi anni continueranno a produrre percolato, ciò comporta una postgestione trentennale di tale aspetto; o Per quanto di cui al punto 3 della relazione non si comprende e quindi condivide, (per quanto di competenza di Questo Comune) che lo stato di avanzamento dei lavori, alla data di che trattasi, non consente più l’inversione di pendenza al fine di conformare i lavori alla soluzione autorizzata e non a quella in variante, ad oggi mai autorizzata. Importante cristallizzare l’aspetto che l’Amministrazione Comunale di Sanremo mai ha autorizzato il proseguo del cantiere e non ha competenze di Direzione dei Lavori; o Nel successivo periodo della relazione, viene sottolineato che il minor sbancamento dovuto alla non realizzazione delle vasche di raccolta versante Taggia determinerebbe un minor impatto ambientale del Lotto 6, si vuole però precisare che tale aspetto è stato valutato nella A.I.A. originaria e che afferisce il Lotto nel suo complesso e non il Comune di Sanremo;
  4. 4. - 4 - o Il richiedente relaziona che la realizzazione di una “stazione di pompaggio” per portare il percolato alle vasche lato Taggia, creerebbe una difficoltà di impiego delle pompe di sollevamento in un ambiente significativamente ostile presente sul fondale della discarica: biogas, percolato e alte temperature, rendendo necessari impianti complessi e elevati costi manutentivi. Al riguardo si prende atto e si condivide tale aspetto che però è stato implementato anche nel depuratore comunale; o Ai punti 5 e 6 primi periodi della suindicata relazione, si precisa per doverosità che le migliorie apportate in sede di variante, seppur ovviamente condivisibili da Codesta Amministrazione Comunale non sono state frutto di “dialoghi” ne di concertazioni, ma che la stessa prende atto del minor impatto ambientale della soluzione in variante facendo proprio tale aspetto ambientale/ecologico; o In risposta alle osservazioni formulate dal Servizio Ambiente, in occasione delle sedute varie per la trattazione della variante A.I.A., e del parere condizionato reso in occasione della Conferenza Servizi deliberante, il richiedente nel riproporre la tesi tecnica del percolato sul versante sanremese, ha proposto la realizzazione di una nuova tubazione per il tratto del Lotto 6 e la sostituzione di quella esistente (a servizio dei lotti precedenti e di innesto a Lotto 6) mediante una realizzazione in DOPPIO TUBO PN16 alto resistenziale DN 200, incamiciato in corrugato DN315 ad alta resistenza alla torsione e allo schiacciamento, garantendo così un ulteriore tutela ai fini ambientali e di pericolosità al percolato, impegnandosi ad un maggiore interramento della condotta (mt 1,00) al fine di scongiurare problematiche di dissesto alla condotta e pericolo di sversamento del percolato, e così facendo rinnovando a sue spese la condotta esistente giacente sul territorio comunale. Tale miglioria, oltre a servire il lotto 6, sarà anche garanzia del percolato prodotto dai lotti 1-2-3-4-5 che, come sopra già scritto, per altri circa 30 anni saranno “attivi”. o In ultimo si deve considerare l’aspetto principale a giustificazione e supporto della variante progettuale, e quindi del passaggio del percolato sul versante Sanremese, così come illustrato nei “quadri economici” presentati a corredo della integrazione progettuale dalla Ditta richiedente, che come sopra indicato porterebbero (per la sola problematica del sistema di raccolta e smaltimento del percolato) ad un costo realizzativo di € 613.743,47 (c.m.e. da verificarsi nelle singole voci) sversando a Taggia come in origine autorizzato, a fronte di € 189.989,72 per la soluzione sul versante Sanremese, tenendo già conto delle migliorie/garanzie della nuova doppia tubazione realizzanda richiesta dal Comune. VISTO quanto sopra il Comune di Sanremo, al fine dell’assenso alla Variante come prospettata, considerato che tale problematica è da ricondurre anche a errori progettuali che quindi devono essere risarciti allo stesso Comune a fronte del sacrificio richiesto dovuto alla modifica del percorso del percolato, richiede uno sconto di euro 300.000,00 sulla tariffa della discarica con modalità da concordare con successivo atto;”
  5. 5. - 5 - EVIDENZIATO che il Servizio Ambiente, propone di formulare l’indirizzo sotto riportato: “In considerazione di quanto sopra indicato di esprimere, a modifica del precedente atto di indirizzo G.C. n. 111 del 06/06/16, il parere favorevole al progetto di variante alla A.I.A. sulla base della soluzione proposta con documentazione di cui al prot. 39606 del 13/06/16 a condizione che venga praticato un abbattimento della tariffa di conferimento di euro 300.000,00 secondo modalità da precisare successivamente” RILEVATO che l’istruttoria del presente atto è stata svolta dal Responsabile del Procedimento, Ing. Danilo Burastero, Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Fondi Europei ed Espropri; VISTO l’art. 48 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; D E L I B E R A 1) in considerazione di quanto sopra indicato di esprimere, a modifica del precedente atto di indirizzo G.C. n. 111 del 06/06/16, il parere favorevole al progetto di variante alla A.I.A. sulla base della soluzione proposta con documentazione di cui al prot. 39606 del 13/06/16 a condizione che venga praticato un abbattimento della tariffa di conferimento di euro 300.000,00 secondo modalità da precisare successivamente; 2) di dare atto che il Responsabile del procedimento è l’Ing. Danilo Burastero, Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Fondi Europei ed Espropri, il quale ha curato l’istruttoria ed è incaricato di ogni ulteriore atto in esecuzione alla presente deliberazione ai sensi dell’art. 6 della Legge 07.08.1990, n. 241 (nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi). La proposta di deliberazione, posta in votazione, è approvata con votazione palese unanime. La Giunta Comunale, con votazione palese unanime, dichiara il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, 4º comma, del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali emanato con d.lgs. 18 agosto 2000, n.267, per l'urgenza di darvi esecuzione. IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO GENERALE (Alberto BIANCHERI) (dott.ssa Concetta ORLANDO)
  6. 6. Comune di SANREMO Pareri 220 ATTO DI INDIRIZZO PER REALIZZAZIONE DI DISCARICA PUBBLICA SITA NEI COMUNI DI SANREMO E TAGGIA LOC. COLLETTE OZOTTO DENOMINATA LOTTO 6 PER SMALTIMENTO RSU PRODOTTI DALLA PROVINCIA DI IMPERIA VARIANTE ALL’AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE PER ADEGUAMENTO ALLA DGR N. 1293/2014 RICHIEDENTE IDROEDIL S.R.L. ESPRESSIONE DEL PARERE DI COMPETENZA COMUNALE ALLA REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI CUI SOPRA IN VISTA DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI DELIBERANTE NUOVA DOCUMENTAZIONE TECNICA 2016 Ambiente Proposta Nr. / Oggetto: Ufficio Proponente: Estremi della Proposta 22/06/2016 Ufficio Proponente (Ambiente) Data Si esprime parere favorevole in merito alla regolarità tecnica ed amministrativa ai sensi degli artt. 49 comma 1 e 147bis comma 1 del D.Lgs n° 267/2000 esclusivamente in merito alla nuova soluzione tecnica di realizzazione della tubazione con "doppio tubo" Ing. Danilo Burastero Visto tecnico Parere reso in ordine alla regolarità tecnica della presente proposta, ai sensi dell'art. 49 - 1° comma - del D.lgs. n. 267/2000 e succ. mod. ed int. FAVOREVOLE. Il Responsabile di Settore Sintesi parere: 22/06/2016Data SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE IN ORDINE ALLA REGOLARITÀ CONTABILE AI SENSI DEGLI ARTT. 49, COMMA 1, E 147 BIS, COMMA 1, DEL D. LGS. N. 267/2000 E SS. MM. II. Dott.ssa Cinzia Barillà Visto contabile Parere reso in ordine alla regolarità contabile della presente proposta, ai sensi dell'art. 49 - 1° comma - del D.lgs. n. 267/2000 e succ. mod. ed int. FAVOREVOLE. Responsabile del Servizio Finanziario Sintesi parere: Documento originale firmato digitalmente ai sensi dell'art. 24 del D.Lgs. n. 82/2005 e depositato presso la sede dell'Amministrazione Comunale di SANREMO. Ai sensi dell'art. 3 del D.Lgs. 39/93 si indica che il documento è stato firmato da: BIANCHERI ALBERTO;1;7992518163646257801313061434682007118 ORLANDO CONCETTA;2;72501297071164664086752561826208046200

×