Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

15 mashable social media day pietro pannone-15

272 views

Published on

The "White side" of the web : 10 storie belle nate sul web

Published in: Social Media
  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

15 mashable social media day pietro pannone-15

  1. 1. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 1 The «white side» of the web: 10 storie belle nate sul web
  2. 2. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 2 Chi sono? Sono Social Media Strategist @ContactLab Il creatore del blog Viraland Il felice proprietario di un mutuo Un ragazzo che racconta da sempre storie Amante del web
  3. 3. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 3 I media “tradizionali” tendono spesso a mostrare i lati più negativi dei social media e della Rete. Cyberbullismo, pedofilia e altre nefandezze che si possono compiere online sono solo il riflesso di quello di negativo che può succedere – e succede – offline. Attraverso 10 storie normali, vorrei farvi riflettere sulle opportunità positive che Internet e i social media possono offrire a tutti così da passare velocemente alla “white side” of the web. Cosa vi voglio raccontare?
  4. 4. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 4 Con i Social Network puoi...
  5. 5. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 5 1. Storia: Far avverare i tuoi sogni Petter Kverneng e Catherine
  6. 6. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 6 2. Storia: Raccontare il bene Un uomo misterioso si aggira per gli Stati Uniti lasciando fino a 10.000 dollari di mancia e documentando la propria generosità sul profilo Instagram “tipsforjesus”
  7. 7. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 7 3. Storia: Persone che ti stanno vicine nelle sfide di ogni giorno  Angelo Merendino è un fotografo che ha deciso di ritrarre i momenti più intimi e difficili della vita della sua compagna, malata di cancro al seno, e di condividerli online per far capire quali difficoltà fanno sentire i malati ancora più soli http://angelomerendino.com/  Un tutù, una reflex e tanto amore. È la storia del fotografo professionista Bob Carey e di sua moglie Linda. Quando le viene diagnosticato il cancro al seno, Bob non si perde d’animo e cerca di far sorridere la moglie. Come? Vestendosi del solo tutù rosa e viaggiando per il mondo scattandosi foto http://thetutuproject.com/blog/
  8. 8. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 8 4. Storia: Trovare persone buone online e conoscerle offline
  9. 9. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 9 5. Storia: Lavorare ...e non come Social Media Manager! Felix Kjellberg, 24 anni, non solo ha trovato un lavoro utilizzando i Social Network, ma in un anno ha guadagnato 4 milioni di dollari grazie alla sua attività digitale... Sì, 3 milioni di euro.
  10. 10. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 10
  11. 11. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 11 6. Storia: Trovarsi! Mario Deste, pizzaiolo 66enne di Tellaro, ha ritrovato il figlio del quale aveva perso le tracce grazie a Facebook e all’aiuto della titolare della pizzeria dove lavorava. «Tutto è avvenuto mentre navigavo on line. Ad un certo punto, su Facebook, è apparso un ragazzo che in poco tempo ho capito, dal viso e dai dati anagrafici, che era Marco, il figlio del mio dipendente. Il padre, che lavora nel mio locale da diversi anni, mi parlava in continuazione di lui e non si rassegnava all’idea di averlo perso...».
  12. 12. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 12 7. Storia: Trovare risposte https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20111011151526AAK0GvI
  13. 13. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 13 8. Storia: Con i Social Network si possono fare Social Network! E’ stato lanciato in beta pubblica Horyou, il social network per il bene comune. Lo scopo di questa nuova piattaforma è quello di dare agli utenti e organizzazioni che si impegnano nel sociale la possibilità di poter interagire tra loro, promuovendo e creando attività a scopo sociale anche grazie alle nuove tecnologie
  14. 14. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 14 9. Storia: Vendere e aiutarsi Aaron Durand alla fine del 2008 pubblica un brevissimo invito: La libreria era quella della madre, Roberta Dyer, che stava fallendo. Aaron ha 1000 dollari a disposizione sul suo conto corrente e li mette a disposizione degli utenti di Twitter. Nel giro di pochi giorni la libreria si è ritrovata a corto di libri per via delle vendite improvvisamente esplose.
  15. 15. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 15 10. Storia: Non morire mai. Marco Zamperini è riuscito, con la sua personalità e la sua professionalità, a raccontare ciò che di buono e bello c’è online credendo fortemente nel futuro e in quello che ci può riservare. La sua presenza “digitale” non ci ha però lasciato e continua a vivere con il concorso FunkyPrize che incentiva tutti coloro – soprattutto i giovani – che desiderano proseguirne l’opera di promotore e divulgatore dell’innovazione attraverso Internet. Donato Carriero, scomparso quest’anno, e tra i massimi esperti del marketing digitale, ha divulgato la sua conoscenza con umiltà rara che viene riconosciuta oggi con una borsa di studio riconosciuta dal team di WME (Web Marketing e-cademy) che prevede la copertura totale dei costi di iscrizione al Master Universitario Online in Digital Marketing WME
  16. 16. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 16 That’s a part of the “white side” of the web!
  17. 17. @pietropannone #SMDayMI #SMDay 2014 17 GRAZIE! Twitter: @pietropannone Mail: pietro.pannone@gmail.com

×