Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

#terrevive: presentazione MIPAAF progetto dismissione terreni agricoli statali a favore dei giovani agricoltori

753 views

Published on

Sono previsti entro Ottobre 2014 i primi bandi di vendita di terreni agricoli statali nell'ambito del decreto #Terrevive (Decr. MIPAAF 20 Maggio 2014, pubblicato su GU n. 176 del 31 Luglio 2014), che dispone la dismissione (vendita o locazione) dei terreni di proprietà dello Stato e di altri enti pubblici, adatti alla coltivazione (il cui elenco è riportato in allegato allo stesso decreto #terrevive), a favore dei giovani agricoltori. La prima tranche di bandi riguarderà la vendita di terreni con valore pari ad almeno 100.000 euro.

  • Login to see the comments

#terrevive: presentazione MIPAAF progetto dismissione terreni agricoli statali a favore dei giovani agricoltori

  1. 1. #TERREVIVE
  2. 2. LA NOSTRA TERRA Con il decreto #terrevive sblocchiamo l’affitto e la vendita dei terreni di proprietà dello Stato. Il nostro obiettivo è far rivivere le terre, favorire l’imprenditoria giovanile e per questo motivo i giovani avranno una corsia preferenziale. Con #campolibero siamo intervenuti dando agli under 35 credito, con i mutui a tasso zero e le detrazioni sugli affitti dei terreni al 19%, favorendo il lavoro, con gli sgravi di un terzo sulla retribuzione lorda. Ora facciamo un passo ulteriore, consentendo agli imprenditori agricoli di poter affittare o comprare un terreno dello Stato e riportarlo alla produzione agricola. Ecco perché #terrevive. Questa è solo la prima parte di un progetto che vedrà coinvolti con il Demanio anche le Regioni e i Comuni. Maurizio Martina Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali
  3. 3. #TERREVIVE Il decreto contiene misure per lo sblocco della vendita o dell’affitto di terreni pubblici destinati, in prelazione, ai giovani agricoltori. In particolare prevede: La dismissione di terreni dello Stato e il loro riutilizzo agricolo, in attuazione dell’articolo 66 della Legge 27 del 2012
  4. 4. I TERRENI Con #terrevive vengono definiti gli elenchi dei terreni dello Stato da alienare o locare: Elenco A – terreni di proprietà del Demanio Elenco B – terreni di proprietà di altri Enti
  5. 5. I NUMERI Il decreto #terrevive prevede lo sblocco della vendita o dell’affitto di 5500 ettari di terreni pubblici (l’equivalente di circa 7000 campi da calcio) di cui: 2480 ettari del Demanio 2148 ettari del Corpo forestale dello Stato 882 ettari del CRA (Centro Ricerche in Agricoltura)
  6. 6. DESTINAZIONE DEI TERRENI I terreni individuati potranno essere: Alienati Locati per una quota minima del 20% con preferenza a giovani imprenditori agricoli
  7. 7. ALIENAZIONE L’alienazione dei terreni avverrà a cura dell’Agenzia del Demanio: Mediante asta pubblica, se di valore pari o superiore a 100.000 euro; Mediante procedura negoziata senza pubblicazione del bando, se di valore inferiore ai 100.000 euro Nelle alienazioni è riconosciuto prioritariamente il diritto di prelazione ai giovani imprenditori agricoli Nel caso in cui i terreni siano occupati, è riconosciuto prioritariamente il diritto di prelazione in favore dei conduttori
  8. 8. ALIENAZIONE/2 Per l’alienazione dei terreni per un valore inferiore ai 100.000 euro: Pubblicazione sul sito internet dell’Agenzia del Demanio dell’elenco dei terreni per 90 giorni, al termine dei quali gli interessati potranno far pervenire telematicamente, entro 45 giorni, offerte in rialzo per l’acquisto. Alla scadenza del termine, il bene verrà alienato al miglior offerente. Per l’alienazione dei terreni per un valore superiore ai 100.000 euro: Asta pubblica con aggiudicazione in favore dell’offerta più alta rispetto al prezzo a base d’asta
  9. 9. LOCAZIONE DEI TERRENI In caso di mancata alienazione si procede alla locazione dei terreni previa pubblicazione del relativo elenco sul sito internet dell’Agenzia del Demanio Nelle procedure di locazione è riconosciuto il diritto di prelazione ai giovani imprenditori agricoli La durata dei contratti di locazione non può in ogni caso essere inferiore a 15 anni
  10. 10. VINCOLO DI DESTINAZIONE Ai terreni alienati o locati non può essere attribuita una destinazione urbanistica diversa da quella agricola prima di 20 anni dalla trascrizione dei relativi contratti nei pubblici registri immobiliari
  11. 11. www.politicheagricole.it @mipaafsocial Facebook/politicheagricole

×