Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Tissue reinforcements per breform (sicpre bari 2013)

691 views

Published on

Published in: Health & Medicine
  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

Tissue reinforcements per breform (sicpre bari 2013)

  1. 1. IRCCS%Azienda%Ospedaliera%Universitaria%San%Martino%–%IST Istituto%Nazionale%per%la%Ricerca%sul%Cancro Pierluigi(Santi TISSUE&REINFORCEMENTS&IN&BREAST&&RECONSTRUCTION
  2. 2. M. GRANDE PETTORALE RIFERIMENTI ANATOMOCI  RAPPORTI: la faccia profonda del sterno, muscolo ricopre medialmente lo le coste, i primi cinque muscoli intercostali esterni e il piccolo pettorale. Nei pressi della inserzione è in rapporto con l’inserzione del m. grande dorsale. La faccia superficiale del muscolo è in rapporto con la ghiandola mammaria. Classificazione circolazione TIPO DELLA CLAVICOLA, STERNO, PRIME 5 - 6 ORIGINE: MARGINE ANTERIORE V : (peduncolo vascolare dominante e peduncoli secondari segmetari) ADD. CARTILAGINI COSTALI FOGLIETTO ANTERIORE FASCIA M. RETTO PEDUNCOLO VASCOLARE DOMINANTE  INSERZIONE: SOLCO BICIPITALE DELL’OMERO BRANCA PETTORALE DELL’ARTERIA TORACO-ACROMIALE E VENA SATELLITE SORGENTE REGIONALE: arteria sottoscapolare e vena POSIZIONE: Al di sotto della clavicola sul margine medio-superiore del muscolo DIMENSIONI: SORGENTE: DIMENSIONI: POSIZIONE: sterno PEDUNCOLI VASCOLARI SECONDARI lunghezza: 4 cm calibro: 2,5 mm arteria mammaria interna e vena lunghezza 2-3 cm. calibro 0,5- 0,8 mm. al di sotto dell’origine del muscolo sullo
  3. 3. VASCOLARIZZAZIONE MODELLO DI CIRCOLAZIONE: TIPO V (peduncolo vascolare dominante e peduncoli secondari segmentari) SORGENTE REGIONALE: ARTERIA SOTTOSCAPOLARE E VENA ARTERIA TORACO-DORSALE E VENE SATELLITI DIMENSIONI: LUNG. =8 cm; CAL.=2,5 mm.
  4. 4. 6
  5. 5. PRESIDI'UTILIZZABILI di'derivazione: UMANA Alloderm Alloderm'ready'to'use DermaMatrix Flexhd AlloMax Dermacell Strattice Permacol Protexa Veritas Tutomesh derma'bovino SINTETICI derma'porcino pericardio'bovino ANIMALE Surgimend Tyloop''(propilene'e'titanio) Vicryl''''(poliglactin'LKlactide) Dual'mesh'(vicryl+monocryl) Breform'(poliestere) Gore'tex
  6. 6. Materials used quantit results y complications evaluation costs Dermis graft 4 good no **** no 20 Very good Seroma **** recovery 2 43 good not Extensible partially flexible **** 900.00 120.00 3 poor Hard, not extensible * poor, Palpable, Hard, Not extensible * *** (contralateral breast) Latissimus dorsi 40% only muscle Mesh Tyloop Breform Gore-tex Mesh non reabsorbable prolene partially reabsorbable dual mesh 4 Collagen 5 good Disappear in 20/30 days Swine Strattice 1 Bovine grafts Tutomesh 2 Veritas 2 good not extensible Omologous dermal graft Flexhd 2 good not extensible **** Autologous 28 Very good nipple areola 10% necrosis ***** 80.00 70.00 2 (matriderm) *** 1200.00 2800.00 2100.00 2800.00 recovery 10
  7. 7. 11
  8. 8. 13
  9. 9. 14
  10. 10. 15
  11. 11. 16
  12. 12. 17
  13. 13. sterno ascella ascella dentato 18
  14. 14. 19
  15. 15. 20
  16. 16. • Fare%clic%per modificare%stili%del testo%dello%schema utilizzate%ad%oggi%43%reti%senza%particolari%problematiche 21
  17. 17. In 42 casi sono stati impiantati espansori mammari anatomici ( 20 MV, 16 MX, 2 FV, 3 SX e 2 SV) e in 1 caso una protesi definitiva. Il follow up medio delle pazienti è di 8 mesi. 22
  18. 18. Velocità)di)Espansione 500 Vol Medio Espansore (mL) 10000% 400 8000% 300 6000% studio controllo studio 4000% 16,0 controllo 200 Casi controlli Casi controlli 100 2000% 0% 0 pre op post op 1 mese 3 mesi 6 mesi 10000% 8000% 6000% 4000% 2000% 0% 6 3 1 post pre 10000% op 8000% 6000% 4000% 2000% op 0% mesi 300mese Vol 100 500 400 300 200 1 000 Medio Espansore (mL) Vol Medio Espansione I.O. Larghezza Espansore (cm) 200 12,0 100 Casi Controlli Casi 0 Vol 100 300 200 1 000 Medio Espansione I.O. Controlli Larghezza Espansore (cm) 16,0 12,0 8,0 16,0 12,0 8,0 Casi Controlli Casi Controlli
  19. 19. 27
  20. 20. L’esame istologico è stato effettuato in 3 pazienti tramite biopsie incisionali nella sede di inserimento della rete, a distanza di circa 5 mesi dall’impianto, durante l’intervento di sostituzione dell’espansore. Macroscopicamente in tutte le pazienti, al momento dell’incisione sulla pregressa cicatrice di mastectomia e ricostruzione, si è potuto apprezzare al di sotto del muscolo grande pettorale oltre ad una capsula ben delimitata ma mai contratta, un tessuto cicatriziale morbido al tatto, ben vascolarizzato e sanguinante e assimilabile ai tessuti circostanti. In tutti i casi studiati il referto dell’esame anatomo patologico ha dimostrato la presenza di Cellule da corpo estraneo, steatonecrosi ed infiltrato infiammatorio cronico. L’esito quindi è compatibile con il tipo di intervento e i materiali usati. 28
  21. 21. Valutazione+istologica
  22. 22. BREFORM 43 casi 5 casi hanno presentato segni clinici di infezione ed è stato rimosso espansore, in altri 3 casi invece si è manifestata un’infezione subclinica e si è salvato l’ espansore con terapia antibiotica e lavaggi della tasca. infette non infette infette non infette infette con espianto non infette non infette infette con espianto 30
  23. 23. Infezioni casistica IRCCS S.Martino-IST Osservazione prospettica dal 1/2/2009 al 31/8/2013 (315 casi) • Pazienti sottoposte a ricostruzione mammaria immediata con espansore tissutale e a successiva sostituzione di espansore con protesi definitiva • Diagnosi clinica di infezione con conferma microbiologica, ove possibile infette Infezioni casistica bibliografia Estetica 0.4-2.5% non infette infette non infette
  24. 24. Days from surgery (DFS) 50 40 30 20 10 0 10 50 40 30 20 1 00 51% SSI 20% infezioni precoci 29% infezioni tardive
  25. 25. Germi isolati 20 Stadio di malattia 40 16 Impianto infetto 30 12 20 8 10 4 0 Zero Uno Stadio di malattia 12 20 16 1 8 4 02 Tre Due Uno Zero Due Tre 0 espansore Impianto 10 40 30 20 1 00 style 150 protesi espansore infetto protesi style 150
  26. 26. Conseguenze dell’infezione
  27. 27. Il siero è negativo, ma… la membrana dell’ impianto, quando rimosso, era positiva
  28. 28. PROBLEMS!!!!! Euro + Mastectomy+ immediate reconstruction (drg) Euro – (costs) 2838,96 Total +2838,96 Operating room 2 hours 700 x/h -1400 Hospitalization 2/3 days 450 x/d -900 / 1350 expander 500 -500 Drugs materials of use histology 350 -350 total -311,04 / -761,04 36
  29. 29. ciù$cose$ghe$sun$in$tu$ma$ ciù$se$ne$possan$rumpi
  30. 30. SAVE'THE'DATE 16'ottobre Breast' Reconstruction Awareness'Day 38

×